APERITIVI - Cynar 70 Proof 100 cl

€19,61EUR €24,52EUR Risparmia €4,91EUR

Imposte incluseSpedizione calcolata al momento del pagamento

MOFRAshop.megastore

Disponibile ora!

                                                 

                                                  IVA GIA' INCLUSA NEL PREZZO 

 

 
APERITIVO CYNAR 70 PROOF




SCHEDA TECNICA
__________________



TIPOLOGIA : Amaro
_________________________________

PRODUTTORE : Camapari
_________________________________

NAZIONE : Italia
_________________________________

GRADAZIONE : 40%
_________________________________

TEMP MIN : 10° C
________________________________

TEMP MAX : 12 °C
________________________________

FORMATO : 100 cl
________________________________





STORIA
_________


Nel 1948, l'azienda G.B. Pezziol di Padova di proprietà di Amedeo, Angelo e Mario Dalle Molle - già produttori del VOV - crea un liquore aperitivo-digestivo chiamato CaB1. Alla fine del 1949, dopo una lunga fase di sperimentazione il liquore prende nome di Cynar dal nome di un suo componente, la (cynara scolymus), e nel 1952 viene commercializzato con l'etichetta che lo renderà famoso. Un sondaggio Doxa lo annovera nel 1955 fra i più apprezzati aperitivi italiani, secondo solo al Campari Soda e al Bitter Campari; i fratelli Dalle Molle intuiscono che è il momento giusto per legare il nome della G.B. Pezziol – e del Cynar – a una città più importante e così, nonostante la produzione rimanga a Padova, la sede legale dell'Azienda venne trasferita a Milano[senza fonte]. La progressiva espansione delle vendite dal 1957 al 1976 avvenne parallelamente al potenziamento pubblicitario, soprattutto grazie al carosello trasmesso dalla Rai.

Il liquore divenne popolare con i caroselli nei primi anni sessanta del XX secolo, grazie alla fortunata serie di filmati pubblicitari televisivi interpretati prima da Ferruccio De Ceresa e poi, dal 1966, da Ernesto Calindri. In uno degli sketch pubblicitari più noti al grande pubblico, un imperturbabile Calindri sorseggia un bicchiere di Cynar seduto a un tavolino nel bel mezzo di una rotatoria, nel caos del traffico cittadino, e poi recita lo slogan entrato a far parte dell'immaginario collettivo: "Cynar contro il logorio della vita moderna"[6]. Il sodalizio tra l'attore e il marchio durerà fino al 1984; verso la fine degli anni settanta il Carosello cambia ambientazione e, dalla città trafficata, passa a un campo di carciofi. Negli anni novanta ci furono altri testimonial come l'attore Alberto Lionello e la showgirl Natalia Estrada e nuovi spot musicati da Enzo Jannacci.

Dal 1995 Cynar entra a far parte del Gruppo Campari.

Dal settembre 2007 Cynar ripropone il famoso slogan degli anni sessanta in chiave ironica, grazie alla partecipazione del gruppo Elio e le Storie Tese i quali, come nuovi testimonial, si trovano al centro di un trafficato incrocio stradale dal quale fuggono grazie a una bottiglia di Cynar che si trasforma in una navicella spaziale a forma di carciofo. In tale spot, quando il gruppo beve il Cynar in mezzo alla strada, sulla pagina di un giornale appare la foto di Calindri con il noto slogan.